Capitolo 2 – Lucio Dalla / Tu Parlavi Una Lingua Meravigliosa

Quando si parla di Lucio Dalla bisogna abbassare il capo e ringraziare all’infinito per tutti i capolavori che ci ha lasciato e che sono diventati patrimonio culturale di tutti noi. La Canzone Laterale che propongo con queste misere parole è tratta dall’ album Anidride Solforosa, datato 1975. Un Dalla che collabora con il poeta Roberto Roversi, uomo fondamentale per la crescita artistica di Lucio, con il quale crea tre album prima di rompere il sodalizio e volare dal 1977 con il primo capolavoro, l’immenso Come E’ Profondo Il Mare con il quale scompare il Dalla cantante e inizia il mito.

Tu Parlavi Una Lingua Meravigliosa è una delicata e sofferta canzone d’amore e la prima volta che l’ho sentita non nego di essermi commosso; mi ha colpito il testo, così ben articolato nel quale prima c’è una minuzionsa descrizione fisica di ciò che accade intorno e successivamente entrano in gioco i sentimenti, così violenti da fare male. Quasi mi sono sentito quell’uomo in una piccola stazione di un paesino sconosciuto che riconosce il suo amore di tanti anni fa e non ha il coraggio di avvicinarla. Sento tutto lo strazio e il cuore in gola che non ti permette di parlare nonostante ci siano tante, troppe cose da dire.

Buon ascolto da Musica Laterale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *