Digressione – una canzone e una parola su Sinéad O’Connor

Il 26 luglio di quest’anno dopo una vita a dir poco travagliata ci ha lasciato Sinéad O’Connor, cantautrice irlandese che divenne famosa in tutto il mondo con la splendida cover di Nothing Compares 2 U scritta da Prince per il gruppo The Family. Una donna sfortunata che è stata sconfitta dalla vita più volte: eccessi, overdose, per ultima la tragica morte del figlio di soli 17 anni ad inizio 2022. Non ho intenzione di inserire per ora un suo brano nella nostra playlist, devo pensare bene cosa mettere, voglio semplicemente ricordarla con un brano forse poco conosciuto ai più, purtroppo mancante nelle piattaforme musicali più famose, composto da un altro genio assoluto, il musicista e compositore Richard Wright noto per essere stato il tastierista dei Pink Floyd. Che bella canzone. Ringrazio l’ amico F che mi fece una cassetta con questo brano, poco più di vent’anni fa, e oggi come allora la ascolto con un velo di piacere e malinconia.

Capitolo 71 – Yellow Magic Orchestra / Solid State Survivor

Gli Yellow Magic Orchestra sono un gruppo di musica elettronica attivi dal 1978. Considerati precursori di generi quali elettropop, ambient house, synth pop, j-pop il gruppo giapponese riesce ad avere risonanza internazionale grazie al loro ricercatissimo pop creato da strumenti musicali alternativi quali sintetizzatori, drum machines, computers e sequencers e altre tecnologie (per l’ epoca) moderne e digitali.

Dal loro capolavoro Solid State Survivor del 1979 ho scelto il brano omonimo che dà il titolo all’album per la sua freschezza, per una affascinante richiamo alle composizioni di David Bowie (per non fare paragoni scomodi) e per l’irresistibile ritmo elettronico che ipnotizza e strega l’ascoltatore. Bellissimo.

Buon ascolto da Musica Laterale!