Digressione – una canzone e una parola su Sinéad O’Connor

Il 26 luglio di quest’anno dopo una vita a dir poco travagliata ci ha lasciato Sinéad O’Connor, cantautrice irlandese che divenne famosa in tutto il mondo con la splendida cover di Nothing Compares 2 U scritta da Prince per il gruppo The Family. Una donna sfortunata che è stata sconfitta dalla vita più volte: eccessi, overdose, per ultima la tragica morte del figlio di soli 17 anni ad inizio 2022. Non ho intenzione di inserire per ora un suo brano nella nostra playlist, devo pensare bene cosa mettere, voglio semplicemente ricordarla con un brano forse poco conosciuto ai più, purtroppo mancante nelle piattaforme musicali più famose, composto da un altro genio assoluto, il musicista e compositore Richard Wright noto per essere stato il tastierista dei Pink Floyd. Che bella canzone. Ringrazio l’ amico F che mi fece una cassetta con questo brano, poco più di vent’anni fa, e oggi come allora la ascolto con un velo di piacere e malinconia.

10.28

Come si articolerà il blog? L’intenzione è quella di pubblicare ogni lunedì e giovedì alle 10.28 precise un articolo che proporrà un brano con una breve descrizione dell’artista, con piccoli aneddoti e curiosità. Si potrà seguire la playlist su Youtube e Instagram in modo da vederla crescere settimana dopo settimana. A brevissimo il primo articolo!

Capitolo 0 – Cos’è Musica Laterale?

Desertificazione, elezioni anticipate, siccità, pandemie, cambiamento climatico eccetera. Cosa ci salverà dal futuro sempre più nero? Non ne ho la minima idea, posso solo dire che personalmente trovo confortante in questo delirio ascoltare musica, una cosa che mi fa chiudere gli occhi e stare bene.
Un altro blog dedicato alla musica? Ce ne sono di tutti i tipi, ma quello che voglio offrire con Musica Laterale è una diversa visione di grandi artisti conosciuti perlopiù dai primi dieci brani presenti nei più importanti servizi di musica streaming per i pigroni che non hanno voglia di ascoltare canzoni meno note, non mainstream e ingiustamente messe da parte.
Ormai ho superato gli anta da un pezzo, sono un fiero nemico della musica moderna e ascolto musica da più di tre quarti della mia vita. Non sono un audiofilo, ho avuto come quasi tutti il periodo pop, sono passato al grunge e alla musica alternativa per tuffarmi sui grandi classici della musica italiana ed internazionale.
Sono un Lennoniano convinto, i Beatles sono il mio faro e ritengo siano stati una supernova che è esplosa nei primi anni 60 e ad oggi sentiamo ancora l’ eco; tratteremo i brani minori dei miei eroi nel corso del tempo e anche di artisti che magari hanno avuto successo con il classico brano estivo e scomparsi dai radar in maniera repentina, passando dai grandi cantautori italiani e a qualche chicca dimenticata.