Capitolo 29 – Mia Martini / Salvami

Domenica Rita Adriana Bertè, detta Mimì, è stata una delle migliori cantanti italiane, senza se e senza ma. Dolcissima interprete e talvolta anche autrice dei suoi brani, la sua voce è unica ed espressiva, dolce e triste allo stesso momento, quasi fosse il colore di un’emozione; ha ricevuto la grande notorietà a partire dagli anni’70 con brani bellissimi come Piccolo Uomo, E Non Finisce Mica il Cielo (che presentò a San Remo nel 1982 con il quale non vinse ma fu creato apposta per lei il premio della critica che ancora oggi porta il suo nome) e Minuetto. Oggi parliamo proprio di questo capolavoro e presento la versione scartata con testo differente dal nome Salvami.

Salvami è in sostanza la prima versione di Minuetto, musicato da Dario Baldan Bembo con il testo curato da Luigi Albertelli, ma non convinse né Mia né i discografici; si decise quindi di far riscrivere il testo a Franco Califano che semplicemente creò il testo perfetto, cucito su misura per Mia e le sue tristi vicissitudini amorose. Il brano è tratto dall’ album Canzoni Segrete del 2003, composta interamente da brani inediti risalenti agli anni ’70.

Buon ascolto da Musica Laterale!